L’intervento site specific di Ilyn Wong consiste nel ricamare il terreno utilizzando dei filati di lana rossi, tinti in modo naturale. L’artista ha scelto motivi geometrici ispirati a quelli tradizionali dell’artigianato tessile alpino, ricco di storie di donne cucitrici, sarte e ricamatrici. Con il gesto del ricamo riesce a mettere in combinazione l’artigianato artistico con l'innovazione dell’arte contemporanea e, al posto di far agire ago e filo vincolati dalla cornice o dal telaio, l’artista spazia liberamente sul terreno. Crea così un contrasto tra i fili naturali dell’erba e il filo di lana. Pone lo spettatore in dialogo, anche se solo immaginario, con la storia che si cela dietro a questa tradizione. 

 
 

Pra de Pütia, Antermëia

I "Pra de Pütia" situati a nord del Sas de Pütia, offrono un magnifico panorama sulle Dolomiti. I vasti prati che fiancheggiano la montagna sono utilizzati sia per il pascolo che per la fienagione. La “Roa dl Maier” è un luogo tra Börz e Saspütia, dove è possibile ammirare alcune delle più belle e importanti formazioni geologiche delle Dolomiti.

 

Loc. 6. Pra de Pütia, Börz
STITCHED EARTH
Ilyn Wong, Berlin, D